La Coppa Giulietta E Romeo Arriva In Sicilia

Si è conclusa la prima gara di CIREAS con la vittoria di Angelo Accardo e Linda Messina, su Fiat 508C della Franciacorta Motori.

La prima gara di Campionato Italiano, organizzata dall’Automobile Club Verona, ACI Verona Sport ed A.C. Verona Historic, ha visto la partenza di 130 equipaggi (121 storiche e 9 moderne) che hanno disputato 62 prove cronometrate sotto una pioggia costante che li ha accompagnati per tutta la giornata ed ha aggiunto un’ulteriore difficoltà agli equipaggi in gara.
Vincono l’assoluta i regolaristi su una Fiat 508 Angelo Accardo e Linda Messina, seguiti da Fabio e Marco Salvinelli anche loro con una Fiat 508 ed ultimo gradino del podio va ai giovani Nicola Barcella e Simone Rossoni, che si aggiudicano anche la coppa Under 30, con la loro A112 Abarth ed il Trofeo Nicolis una splendida coppa di cristallo che viene conservata al Museo di Villafranca, riportando il nome dei vincitori di anno in anno, consegnata da Silvia Nicolis.
Federico ed Alberto Riboldi (Fiat 508C) vincono la classifica delle prove cronometrate 4, 14, 24, 34, 44 e 54 e si aggiudicano iI Trofeo PIT Top, dedicato alla memoria di Fabrizio Pitondo, (artigiano modellista) con uno splendido modellino in scala 1:43 di una Porsche Cayman in livrea Sandeman della Cayman Interseries USA 2010.
Gaetana Angino ed Enrica Russo su Autobianchi A112 Abarth vincono la classifica femminile. A premiarle il dal Dr. Claudio Pagliai, Presidente di A.N.D.O.S. Onlus, associazione che lavora al fianco delle donne colpite da tumore al seno per sostenere, aiutare e rendere questo percorso più facile che ha ricevuto dall’Automobile Club Verona una donazione a sostegno.
I portacolori della Scuderia Promotor, Luca Patron chiude al decimo posto assoluto vincendo la categoria RC1 e Alberto Diana, a seguito di un problema che gli è costato un 300, ha chiuso in 47esima posizione.
Vittoria per la scuderia Franciacorta Motori, che ha preceduto la Nettuno Bologna al secondo posto e la Brescia Corse al terzo posto.
Cristina Biagi x Promotor Classic Magazine